Cos’è Dogecoin? Conviene investire?

Cos'è Dogecoin? Conviene investire? - dogecoinDogecoin è una criptovaluta nata come scherzo sulle speculazioni di prezzo delle criptovalute stesse. I creatori intendevano creare una moneta su cui nessuno avrebbe investito seriamente, ma non è andata secondo i piani.

Da quando questa criptovaluta è stata lanciata, non sono mancate le persone pronte e disposte a investire in Dogecoin. Nella prima metà del 2021 è diventata la più grande memecoin del mondo, con un aumento del prezzo di oltre il 15.000%. Ora ha persino un proprio ticker!

Sebbene la mania per Dogecoin si sia notevolmente raffreddata, ha ancora dei ferventi sostenitori. Se state pensando di unirvi agli “Shibes” – la tribù dei fan e degli investitori di Dogecoin – dovete conoscere questa criptovaluta.

Come funziona Dogecoin?

Dogecoin è una criptovaluta che può essere acquistata, venduta, trasferita e utilizzata per gli acquisti (anche se pochissimi commercianti accettano questa o altre criptovalute). Utilizza la tecnologia blockchain per mantenere un registro digitale decentralizzato che registra tutte le transazioni di Dogecoin.

Come il Bitcoin e molte altre criptovalute, Dogecoin utilizza il metodo proof-of-work e un processo chiamato mining per convalidare le transazioni. I minatori di Dogecoin utilizzano dispositivi, come computer ad alta potenza di calcolo, per risolvere equazioni matematiche che verificano e registrano le transazioni sulla blockchain di Dogecoin. In cambio della verifica delle transazioni Dogecoin, i minatori ricevono un pagamento in Dogecoin.

A suo merito, Dogecoin è molto più efficiente di Bitcoin. Il mining di Dogecoin è più veloce di quello di Bitcoin e richiede molta meno energia, quindi non ha un impatto ambientale paragonabile a quello di Bitcoin.

Anche le transazioni in Dogecoin sono molto più veloci ed economiche di quelle in Bitcoin, ma non è l’unica. Oggi ci sono molti tipi di criptovalute popolari che superano le commissioni delle transazioni e i tempi di elaborazione di Dogecoin.

Quanti Dogecoin ci sono?

Attualmente sono in circolazione più di 130 miliardi di Dogecoin. Si tratta di una moneta inflazionistica, il che significa che non esiste un’offerta massima di Dogecoin. La fornitura iniziale – 100 miliardi di Dogecoin – è stata estratta prima del 2015 e, da allora, sono stati estratti circa 5 miliardi di Dogecoin in più all’anno.

Dogecoin è un buon investimento nel 2023?

Può essere un concetto divertente, ma Dogecoin non è un buon investimento. Non trae valore da un altro asset, come fanno le monete stabili, né aggiunge valore a un sistema finanziario, come Ethereum. La più grande risorsa di Dogecoin, oltre al suo valore di intrattenimento, è la sua comunità.

Agli appassionati di Dogecoin piace il fatto che si prenda in giro. Molti altri investitori in criptovalute evitano Dogecoin per motivi fondamentali, oppure tendono a investire solo importi molto ridotti.

Poiché Dogecoin non ha alcun valore intrinseco degno di nota, la sua popolarità ne determina in larga misura il valore. Questo può produrre guadagni entusiasmanti a breve termine, ma non è una strategia valida per il successo degli investimenti a lungo termine. È probabile che la popolarità di Dogecoin abbia già raggiunto il suo apice e che la prossima criptovaluta di tendenza stia per emergere e catturare la nostra attenzione.

Consigliamo agli investitori di adottare un approccio di lungo termine, di tipo buy-and-hold, agli investimenti. Se avete intenzione di investire in criptovalute, avete molte altre opzioni migliori rispetto al Dogecoin.

Comments (No)

Leave a Reply