Home / Tutti gli Exchange, News, trading / Criptovalute, Huobi lancia un ETF

Criptovalute, Huobi lancia un ETF

Criptovalute, Huobi lancia un ETF. La piattaforma cinese ha avviato la vendita di un nuovo fondo basato sulle prime 10 criptovalute al mondo.

Criptovalute, Huobi lancia un ETF - huobi 1024x576

La piattaforma di trading criptovalutario Huobi sta proseguendo i propri progetti di espansione aggressiva in nuovi mercati… e in nuovi prodotti.

Lo scorso 1 giugno 2018, ad esempio, l’istituto con sede a Singapore ha lanciato un Exchange Traded Fund (ETF) basato sugli asset crittografici, un portafoglio diversificato che consente ai trader di investire in un paniere di valute digitali.

Secondo l’annuncio della compagnia, il fondo, denominato Huobi 10 (HB10), replicherà l’indice Huobi 10, che Huobi ha già svelato lo scorso mese, e che è stato progettato per tracciare le prime 10 valute virtuali o quelle con il maggior valore di mercato e la maggior liquidità. Secondo Huobi, il fondo è attualmente aperto al trading, ma con alcune limitazioni.

Ad esempio, i trader potranno acquistare HB10 solo attraverso alcune criptovalute – vale a dire bitcoin (BTC), ether (ETH) e la criptovaluta di Huobi, Huobi Token (HT), basato su Ethereum. Non è consentito l’investimento con valuta fiat (cioè, con euro, o dollari statunitensi).

Ricordiamo ancora che Huobi addebita una commissione di sottoscrizione in base all’importo investito. Coloro che investono da 100 a 500.000 USDT subiscono l’addebito dello 0,10% sul valore investito, gli investimenti tra 500.000 e 1 milione di USDT subiscono un addebito dello 0,05% e gli investitori istituzionali che investono oltre 1 milione di dollari non pagano alcun costo. L’investimento massimo è di 10 milioni di dollari americani.

Il fondo sarà negoziabile solo su Huobi Pro, la piattaforma crittografica esistente per opera di Huobi e soggetta alle normali restrizioni degli exchange: il fondo sarà dunque disponibile per gli investitori globali, inclusi quelli in Cina, ma non per i clienti con sede negli Stati Uniti, data la posizione che i regolatori degli Stati Uniti hanno assunto con gli ETF di criptovaluta.

Finora, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha gettato acqua fredda sugli ETF di criptovaluta. All’inizio di quest’anno, a seguito di recenti dichiarazioni di aziende che cercavano di elencare gli ETF legati alla criptovaluta, Dalia Blass, direttore della divisione di gestione degli investimenti della SEC, ha scritto che ci sarebbero alcune importanti questioni di protezione degli investitori che devono essere esaminate prima che gli sponsor inizino a offrire questi fondi ai trader al dettaglio.

Ad ogni modo, la precedente è stata una grande settimana per Huobi. In precedenza, come riportato da China Money Network, Huobi ha infatti annunciato di aver collaborato con la società di investimenti cinese NewMargin Capital e con la società di titoli sudcoreana Kiwoom Securities per lanciare un fondo da 93 milioni utile per investire in startup blockchain nei due Paesi. In chiusura di scorsa settimana, l’exchange ha invece confermato il rumor secondo cui stava effettivamente allestendo un ufficio in Brasile.

Rate this post
Compra bitcoin con mastercard

About Roberto Rais

Grande appassionato di criptovalute, scrittore ormai da tempo per cripto-valuta.net

Guarda anche

Giappone, giovane arrestato per furto di 134 mila dollari di criptovalute - hacker5 310x165

Giappone, giovane arrestato per furto di 134 mila dollari di criptovalute

Giappone, giovane arrestato per furto di 134 mila dollari di criptovalute. Nuovo caso criminale nel …

Newsletter : tieniti aggiornato!

Ricevi in anteprima gli ultimi aggiornamenti

Noi rispettiamo la tua privacy
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook