Deribit lancia le opzioni BTC giornaliere mentre la concorrenza aumenta

Deribit lancia le opzioni BTC giornaliere mentre la concorrenza aumenta - Deribit Daily 800x400 1Deribit ha recentemente annunciato che inizierà ad offrire opzioni giornaliere sull’indice bitcoin il 3 febbraio. Ogni giorno alle 08:00 UTC, gli utenti potranno iniziare le opzioni di trading ad un prezzo di esercizio di 125 $. I contratti scadranno due giorni dopo essere stati inseriti.

L’exchange cercherà di offrire contratti che si muovono in un intervallo del 5% attorno ai livelli ATM, ha annunciato Deribit. La notizia consente agli operatori una gamma molto più ampia di date di scadenza e la piattaforma avrà contratti che scadono ogni giorno.

“Queste scadenze sono particolarmente interessanti per gli investitori e gli operatori con una visione a breve termine basata, ad esempio, su dati o eventi macroeconomici”, si legge nel post. Luuk Strijers, Chief Communication Officer di Deribit, ha dichiarato che l’exchange ha introdotto le opzioni giornaliere in risposta alla “domanda del mercato”.

Concorrenza in aumento

Lanciato nel 2016, Deribit domina il mercato cripto delle opzioni. I dati della società di analisi Skew mostrano che le opzioni di Deribit rappresentano quasi il 90% del volume totale scambiato martedì 28 gennaio, per un valore di circa 50 milioni di dollari.

In confronto, la piattaforma regolamentata Bakkt non ha fatto affari ed i contratti di opzione CME rappresentavano circa il 2% del volume del trading. Le opzioni di bitcoin regolamentate sono entrate nel trading solo negli ultimi due mesi. Bakkt ha lanciato il trading di opzioni a dicembre scorso e CME ha seguito l’esempio con i suoi contratti di opzione, all’inizio di gennaio.

OKEx, invece, ha proposto contratti di opzione non regolamentati il 26 dicembre. I dati mostrano che Deribit è rimasto in pole position ed ha registrato un mese record per il volume a dicembre. La quota di mercato mensile, al contrario, è diminuita, scendendo di circa il 10% a gennaio.

Ciò è probabilmente dovuto all’interferenza di exchange rivali dello stesso settore, come OKEx e CME, mentre Bakkt ha riportato un volume pari a zero sulla propria piattaforma la scorsa settimana.

Nuovi prodotti, nuovi clienti

Emmanuel Goh, co-fondatore e CEO di Skew, ha dichiarato di non essere sorpreso che la quota di mercato di Deribit sia crollata a causa dei nuovi concorrenti.

L’exchange ha avuto il privilegio di fare la prima mossa, ma era prevedibile che si sarebbe ridimensionato con l’ingresso di altre compagnie nel settore. OKEx è arrivato rapidamente al secondo posto grazie alla sua capacità di offrire nuovi prodotti alla sua base di clienti in Asia.

Ma l’introduzione delle opzioni giornaliere potrebbe rendere Deribit più competitivo. Mati Greenspan, fondatore della società di analisi Quantum Economics, ha affermato che l’aggiunta di nuovi prodotti di solito aiuta un exchange ad ampliare la sua base di potenziali clienti.

“Ogni cliente è unico e avrà diversi stili di trading, strategie e richieste al proprio broker. Quindi avere più prodotti aiuta il fornitore a soddisfare più clienti. Un buon broker avrà la tendenza a capire le esigenze dei propri clienti e li terrà in considerazione durante la creazione di nuovi prodotti e servizi “, ha detto.

ArabicDutchEnglishFilipinoFrenchGermanItalianPolishPortugueseRussianSpanish