Home / News Tutte le Criptovalute / Il 70% dei possessori di criptovaluta non la usa quasi mai per i pagamenti

Il 70% dei possessori di criptovaluta non la usa quasi mai per i pagamenti

Il 70% dei possessori di criptovaluta non la usa quasi mai per i pagamenti Un nuovo sondaggio rivela alcuni aspetti di interesse sull’uso di tali asset.

Il 70% dei possessori di criptovaluta non la usa quasi mai per i pagamenti - criptovalute3 1024x683

Un recente sondaggio ha rilevato che la maggior parte dei possessori di moneta criptata la usa raramente per effettuare pagamenti, per il semplice motivo che non si sente ancora a proprio agio ad effettuare transazioni in valuta criptata.

La Foundation for Interwallet Operability (FIO), un consorzio di wallet, exchange e servizi di pagamento, ha condotto un’indagine su oltre 200 proprietari di criptovaluta, ponendo loro molteplici domande sulle loro esperienze di transazione, facendo luce sulle questioni che ostacolano un uso più ampio.

I risultati mostrano che nel corso del 2018, solo il 30% degli utenti ha inviato criptovalute a terzi o a un conto alternativo almeno una volta al mese. Il 43% degli intervistati ha inviato criptomonete a terzi o ha effettuato un acquisto con tali asset solo poche volte durante l’anno, e il 27% non lo ha fatto nemmeno una volta. Questo significa che il 70% dei titolari di criptovalute non usa mai o usa raramente la criptovaluta per effettuare qualsiasi tipo di pagamento.

La ricerca ha anche scoperto che il 13% dei proprietari non ha mai usato un wallet che custodisca le loro chiavi private. Per quanto riguarda la diversificazione dei portafogli di attività digitali, circa la metà degli intervistati detiene tra una e cinque diverse criptovalute allo stesso tempo, un altro quarto ne detiene da sei a dieci, e circa uno su dieci detiene oltre 20 monete diverse.

Tornando a quanto anticipavamo in apertura di approfondimento, una delle ragioni per cui gli utenti criptpovalutari non usano questi asset per i pagamenti è che alcune persone sono ancora preoccupate per il completamento delle transazioni. Secondo il sondaggio, solo il 25% circa delle persone che hanno inviato criptovalute a qualcun altro si sono sentite “molto a loro agio” subito dopo l’invio. La maggioranza degli utenti, circa il 58%, si sentiva solo cautamente ottimista. Il restante 17% degli utenti si è sentito assalire da un certo livello di ansia, compreso un 5% che si è detto molto nervoso per il fatto che la transazione non potesse andare come previsto. Questa sensazione sembrava comunque passare gradualmente con l’esperienza, in quanto il 40% degli utenti che hanno acquistato la loro prima criptpovaluta oltre tre anni fa si sono dichiarati molto a loro agio, mentre solo il 21% degli utenti che hanno tenuto le criptovalute per meno di tre anni si sono sentiti nello stesso modo.

 

Rate this post
Compra bitcoin con mastercard

About Roberto Rais

Grande appassionato di criptovalute, scrittore ormai da tempo per cripto-valuta.net

Guarda anche

stablecoin

Le stable coin sono delle criptovalute? Cosa sono?

sulle cripto Stable coin di che cosa si tratta?Come le criptovalute, le stable coin sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter : tieniti aggiornato!

Ricevi in anteprima gli ultimi aggiornamenti

Noi rispettiamo la tua privacy
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook