Joe Rogan: ho molta speranza per le criptovalute

Joe Rogan: ho molta speranza per le criptovalute - 869384308.0Il comico americano, commentatore UFC e conduttore di uno dei migliori podcast di Spotify – Joe Rogan – ha detto che le criptovalute potrebbero diventare uno strumento finanziario, che migliorerà la vita delle persone. Tuttavia, non ha escluso la possibilità che l’industria possa “crollare completamente”.

Un sacco di speranza per le criptovalute

Durante il suo recente podcast, Joe Rogan ha intervistato Adam Curry – un imprenditore di Internet e una personalità di spicco dei media. Il duo ha discusso i meriti degli asset digitali e la loro implementazione nel futuro sistema monetario.

Rogan ha raddoppiato il suo sostegno per l’industria delle criptovalute, e più specificamente, Bitcoin ed Ethereum. Secondo lui, questi due asset sono i più popolari tra la società:

“Ho molte speranze per le criptovalute, davvero. Non ne so molto, ma Bitcoin ed Ethereum sembrano essere quelle di cui la gente parla di più”.

Ha anche immaginato due possibili scenari per il mondo delle criptovalute.

“O crollerà completamente, o useremo questo come un’opportunità per raddrizzare la nave e trovare un modo migliore per vivere le nostre vite. Sarà uno o l’altro”, ha dichiarato.

Il suo ospite Adam Curry ha spiegato la differenza tra Bitcoin e le monete alternative. Ha ammesso che investe solo nella criptovaluta primaria, poiché ci saranno solo 21 milioni di monete.

“Non può essere gonfiato, e non si può dire lo stesso per Ethereum”, ha affermato il 57enne americano.

Inoltre, Curry ha evidenziato le crepe nell’attuale rete finanziaria, dicendo che è “rotta, causa inflazione, miseria” e persino guerre. Ha concluso che essere sul “treno bitcoin” potrebbe dare una protezione contro la realtà avversa.

E gli NFT?

Hanno anche toccato il ruolo dei token non fungibili (NFT) nella futura rete finanziaria. Rogan crede che ad un certo punto, le aziende potrebbero lanciare i loro propri oggetti digitali da collezione, che i clienti dovrebbero usare per acquistare i loro prodotti:

“Apple potrebbe facilmente farlo. È quasi come un’altra versione delle azioni o qualcosa del genere”.

Vale la pena notare che l’anno scorso, aveva una posizione piuttosto diversa sugli NFT, definendoli un “imbroglio di criptovaluta, che non ha alcun senso”.

Secondo Curry, però, le possibilità che questo accada sono minime. Invece, ha previsto che i governi metteranno gli occhi sulle valute digitali delle banche centrali (CBDC)”.

“Avrete le criptovalute. Avrete un portafoglio digitale. Sarà direttamente dalla Federal Reserve a te”.

E voi che cosa ne pensate delle parole del comico americano? Avrà ragione lui a riporre così tante speranze nelle monete digitali? Fateci sapere nella sezione dei commenti qui in basso che cosa ne pensate.

Comments (No)

Leave a Reply