Kim Kardashian e Floyd Mayweather citati in giudizio per una presunta truffa con le criptovalute

Kim Kardashian e Floyd Mayweather citati in giudizio per una presunta truffa con le criptovalute - GettyImages KardashianUna class action ha citato Kim Kardashian, Floyd Mayweather e la stella del basket Paul Pierce come imputati per aver promosso una criptovaluta chiamata EthereumMax. Secondo Finbold, i platintiffs hanno citato le celebrità e le entità ancora non identificate dietro i token per aver causato il valore dell’imitazione di Ethereum in modo da “poter vendere la loro porzione di Float per ottenere un profitto”. La causa elenca come imputato chiunque abbia investito nel token tra il 14 maggio e il 27 giugno 2021.

Le accuse mosse dai truffati

Come spiega Gizmodo, i ricorrenti accusano gli imputati di aver perpetrato uno schema “pump and dump”, in cui gli investitori vendono le loro quote per fare un sacco di soldi dopo aver orchestrato un aumento del suo valore. La causa afferma che la moneta è aumentata del 632 per cento in valore dopo che Mayweather e Pierce l’hanno promossa – la star della boxe ha indossato pantaloncini con l’URL EthereumMax durante il suo match di esibizione con Logan Paul, mentre Pierce ha twittato su di esso. 

Nel frattempo, Kardashian ha postato su EthereumMax su Instagram Stories, dicendo ai follower che ne ha sentito parlare dai suoi amici e collegandosi al suo sito web. Secondo Morning Consult, il 19 per cento degli intervistati che hanno detto di aver sentito parlare del post di Kardiashian ha investito in EthereumMax come risultato. La causa afferma che il giorno dopo il post della Kardashian, il valore del token è crollato del 98%. Inoltre, i creatori della moneta hanno presumibilmente venduto le loro azioni prima del calo del prezzo, come dimostrato dalle attività del loro portafoglio. 

Sarebbe meglio restarne fuori?

Le celebrità stanno promuovendo i token delle criptovalute da un po’ di tempo e anche creando i propri. Questa non è la prima volta o l’ultima che saranno coinvolti in controversie che riguardano un token – Mayweather, per esempio, è stato accusato dalla Securities and Exchange Comission nel 2018 per non aver rivelato di essere stato pagato 100.000 dollari per promuovere l’offerta iniziale di monete di Centra Tech del 2017. Due dei fondatori di Centra Tech sono stati arrestati per frode su titoli e frode telematica, con la SEC che li accusava di “propagandare relazioni inesistenti tra Centra e note istituzioni finanziarie” nel tentativo di invogliare le persone a investire nell’ICO. 

Per non cadere vittime di truffe, vi consigliamo di utilizzare sempre piattaforme sicure e affidabili come Bitcoin Revolution, che elencano solo le migliori criptovalute al mondo. Con questo tipo di software, potrete fare trading online come dei veri professionisti, ma con strumenti molto semplici da utilizzare. Inoltre, sarà possibile iniziare a investire in criptovalute, con un investimento minimo di 250$.

Comments (No)

Leave a Reply