La capitalizzazione di mercato di Bitcoin supera il trilione di dollari

La capitalizzazione di mercato di Bitcoin supera il trilione di dollari - bitcoin trillion market capBitcoin ha raggiunto nuovi massimi storici e così facendo ha spinto la sua capitalizzazione di mercato sopra il trilione di dollari.

Cosa ha innescato la corsa al rialzo

Il rally della moneta digitale a cui stiamo assistendo, sembra sia stato innescato da un’ondata di richieste senza precedenti da parte di istituzioni e miliardari, con la tendenza impostata dopo che la più grande società di business intelligence quotata in borsa, MicroStrategy, ha rivelato di aver convertito 250 milioni di dollari del suo tesoro in BTC l’11 agosto.

Alla fine di gennaio di quest’anno, MicroStrategy aveva investito 1,095 miliardi di dollari per comprare Bitcoin (71.079 BTC o lo 0,38% dell’offerta circolante di Bitcoin). All’inizio di febbraio, l’azienda ha ospitato un webinar gratuito che fornisce strategie per incorporare Bitcoin nelle riserve di tesoreria aziendale e MicroStrategy è attualmente in procinto di raccogliere altri 900 milioni di dollari per acquistare più BTC.

Anche il gestore patrimoniale istituzionale, Grayscale, ha aumentato in modo aggressivo l’accumulo di Bitcoin durante il 2020, con il suo Bitcoin Trust che ha riportato un aumento dell’872% degli asset in gestione da 1,8 miliardi di dollari all’inizio dell’anno a 17,5 miliardi di dollari all’inizio di gennaio.

L’8 febbraio, la notizia che il CEO di Tesla Elon Musk aveva investito 1,5 miliardi di dollari o il 7,7% del tesoro del produttore di veicoli elettrici in BTC ha fatto salire il prezzo della moneta digitale a nuovi massimi storici, sopra i 43.000$.

E le notizie istituzionali rialziste continuano ad arrivare, con voci che suggeriscono che Twitter potrebbe diventare la prossima grande azienda ad aggiungere Bitcoin al proprio bilancio e mega banche come BNY Mellon e Deutsche Bank che annunciano mosse per introdurre servizi di custodia di BTC. I principali fondi come BlackRock e Morgan Stanley stanno valutando se un investimento in Bitcoin sia giustificato.

Il 2020 di Bitcoin

La capitalizzazione del BTC è aumentata di oltre 10 volte a partire dal “giovedì nero” del marzo 2020. In mezzo alla crescente minaccia della pandemia da coronavirus, l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha introdotto un divieto di viaggio dall’Europa agli Stati Uniti l’11 marzo, con molte nazioni in tutto il mondo che entrano in blocco totale.

L’aumento del panico ha causato il caos nelle criptovalute e nei mercati finanziari poiché il prezzo del Bitcoin è crollato di oltre il 50% l’11 marzo a meno di 4.000$, innescando liquidazioni all’ingrosso attraverso gli exchange con leva. Il 13 marzo, la capitalizzazione di mercato di Bitcoin era sotto i 100 miliardi di dollari.

Nonostante la carneficina, gli acquirenti opportunisti hanno costantemente spinto i prezzi verso l’alto mentre accumulavano BTC in previsione del dimezzamento della ricompensa del terzo blocco di Bitcoin del maggio 2020. BTC ha brevemente recuperato a maggio dopo che è stato rivelato che il famoso miliardario gestore di fondi speculativi Paul Tudor Jones voleva proteggersi dall’inflazione.

Al contrario, Microsoft ha impiegato 45 anni perché la sua capitalizzazione superasse i mille miliardi di dollari. Amazon ha impiegato 27 anni e Google ha raggiunto il traguardo di 1 trilione di dollari in soli 22 anni. La domanda è: quanto tempo ci vorrà prima che Bitcoin si avvicini alla capitalizzazione di mercato dell’oro?

Comments (No)

Leave a Reply