Home / ICO cosa sono e quali scegliere / La piattaforma DRIFE mira a interrompere il settore dei trasporti

La piattaforma DRIFE mira a interrompere il settore dei trasporti

DRIFE, una soluzione per la guida centralizzata

Drife.one introduce la piattaforma DRIFE, un ecosistema di trasporto decentralizzato alimentato dalla blockchain. L’obiettivo di DRIFE è quello di interrompere il modello di business esistente nel ride ride ed eliminare gli intermediari aziendali coinvolti nelle transazioni. È anche un sistema progettato per potenziare i creatori di valore dell’ecosistema che cavalca il mondo. Nel mercato emergente dei servizi di trasporto privato, questi creatori di valore includono i conducenti e gli sviluppatori della comunità.

Le piattaforme di trasporto private hanno creato un nuovo paradigma per l’industria. A differenza del settore dei taxi, il tipo di clienti è cambiato. L’attuale modello di taxi obsoleto è stato un tema caldo in Spagna (ancora un conflitto irrisolto) e anche in molte altre aree. Le esigenze di base potrebbero non essere cambiate, tuttavia, i nostri bisogni specifici lo fanno.

La tecnologia ha creato nuovi mercati emergenti, nuove esigenze e quindi nuove nicchie. Tuttavia, in questo quadro comparativo, i sistemi di taxi tradizionali hanno appena cambiato il loro modo di operare. Allo stesso tempo, alternative valide hanno variato il modello in un modo scarso e insufficiente.

Vantaggi della piattaforma DRIFE rispetto al modello attuale

Le compagnie di taxi regolamentate dagli Stati o dalle autorità dei trasporti si sono evolute molto poco. Ciò ha reso le cose difficili, lo scarso adattamento del modello di business per tutte le parti è chiaro. Questo porta a vari problemi, guadagni di guadagno ridotti al minimo sotto pressione, conducenti che soffrono di rigide politiche del lavoro, e per completare il tutto, ciò si aggiunge a una burocrazia lenta e costosa. Quindi troviamo diversi punti da recensire.

In generale, i principali creatori di valore nella catena di servizi di trasporto sono spesso dati per scontati che rendono il problema ancora più complesso e complesso.

DRIFE sta concentrando i suoi sforzi su come cambiare la tendenza creando un servizio standard globale in grado di ristrutturare l’ecosistema “ride ride” all’interno del settore dei trasporti. È qui che entra in gioco il vantaggio della tecnologia blockchain. Una volta introdotto, è in grado di interrompere i sistemi e ripristinare l’equilibrio del sistema economico.

La concorrenza all’interno dell’ecosistema potrebbe già essere agguerrita in quanto i giganti dell’industria come Uber hanno un’influenza di mercato di vasta portata. Tuttavia, il vantaggio di DRIFE ricade pesantemente sulla sua metodologia decentralizzata e sulla sua struttura di governance basata sulla tecnologia blockchain, che dovrebbe accelerare gli obiettivi di DRIFE una volta entrato nel mercato.

Il modello proposto dalla piattaforma DRIFE

Nella fase iniziale, uno degli incentivi introdotti giocherà un ruolo importante. Oggigiorno, in molti scenari reali, i conducenti vedono i propri colleghi come competizione diretta. Questo rompe i rapporti di collaborazione della comunità, rendendo i suoi membri più deboli come un risultato finale. I driver nell’ecosistema di DRIFE ricevono incentivi per l’introduzione di altri conducenti sulla piattaforma, favorendo in tal modo la crescita del servizio.

Allo stesso tempo, crea sinergie per la costruzione di comunità tra i conducenti, una parte essenziale per la creazione di valore e consenso. Poiché i pagamenti per il servizio sulla piattaforma sono condotti via peer-to-peer (P2P), gli intermediari vengono eliminati insieme alle loro commissioni irragionevoli.

Questo è per sua natura un miglioramento del servizio, compresi i benefici sociali. Una migliore assicurazione associata ai veicoli è un caso di utilità sociale (per tutte le parti) ed è possibile solo in uno scenario in cui il guidatore può permettersi di pagare. Autorizzare il conducente, ancora una volta, si traduce in un servizio migliore e una migliore copertura legale per le parti.

Come ben si legge nel whitepaper Drife.one, ride ride è essenzialmente un business basato su cloud. A differenza del tradizionale settore dei taxi, i successi di queste piattaforme dipendono in larga misura dalle esperienze utente (UX) e dal design dell’interfaccia utente (UI). Due elementi complementari che giocano un ruolo importante in ogni piattaforma di guida.

Piloti e passeggeri sono due parti essenziali senza le quali il modello di business non avrebbe senso. Tuttavia, tutto funziona bene grazie agli sforzi diligenti degli sviluppatori. Questo completa il cerchio. In una rivoluzione digitale consolidata, gli sviluppatori sono fondamentali per tutto ciò che accade “dietro le quinte” materializzato senza influenzare l’esperienza finale in modo consapevole per l’utente. Tutto sulla piattaforma dovrebbe sempre funzionare senza problemi per quanto riguarda gli utenti finali.

 L’importanza degli sviluppatori nella nuova era digitale

Gli sviluppatori, sulla piattaforma DRIFE, hanno il potenziale per creare strutture utili all’interno dell’applicazione. Questo tende a migliorare le esperienze di guida e, quindi, a ottimizzare l’ecosistema. Gli sviluppatori possono anche rilevare e correggere gli errori, sfortunatamente, dal lato dello sviluppatore, questo è spesso trascurato.

In un caso in cui lo sviluppo di applicazioni di spostamento / trasporto è esternalizzato, è facile per gli sviluppatori decidere di non intromettersi. A volte, una volta rispettate le scadenze e il prodotto viene consegnato, la relazione viene interrotta imminentemente. In generale, il fatto è semplicemente dovuto alla mancanza di motivazione.

Il modello di questo progetto offre un modello di incentivo per gli sviluppatori, che a sua volta amplifica il loro valore all’interno della catena del valore. Questo è uno dei principali vantaggi della piattaforma DRIFE: un modello inclusivo per tutte le parti in base alla visione a lungo termine.

Il token IEO è ora disponibile con quattro livelli bonus

Nel caso del token IEO, le fasi di acquisizione per i primi investitori sono quattro. Dopo aver completato la prima fase dei quattro stipulati (la vendita privata), il token IEO può essere acquistato ora. Attualmente è nella sua seconda fase (prevendita).
 
Il valore di base impostato senza bonus è $ 0,25. Coloro che sono interessati a partecipare ricevono un bonus del 20% (prezzo del token IEO durante il suddetto bonus, $ 0.20 / gettone) durante il restante periodo della fase 2; che termina all’inizio di marzo, lasciando il posto alla fase successiva (Vendita 1) il 10 marzo. Durante la vendita 1 (terza fase) il periodo di bonus sarà ridotto del 5%. In questo modo, la vendita 1 è soggetta ad un bonus del + 15% sul prezzo base fisso. Infine, l’ultimo periodo di bonus inizia il 10 aprile; durante l’ultimo periodo (vendita 2) l’acquisizione di token sarà premiata con un ulteriore 10%.
 
Se vuoi conoscere gli aspetti del progetto in modo molto più dettagliato, ti invitiamo a rivedere i documenti pubblici sul progetto DRIFE. È possibile trovare informazioni molto più ampie, come la distribuzione dei fondi raccolti nel white paper. Studi di mercato correlati e tutti i tipi di dettagli sono disponibili anche sul loro sito web.

Website & Official links – DRIFE (IEO)

 

Official website – https://www.drife.one/
Connect with DRIFE – https://t.me/Drife_officialchat
Follow DRIFE in Twitter – https://twitter.com/Drife_official
DRIFE official Facebook – https://www.facebook.com/drife.official/
Profile & posts inside – https://medium.com/@drife_official
Whitepaper – https://www.drife.one/wp-content/uploads/2019/02/Drife-Whitepaper-v1.2.pdf

Rate this post
Compra bitcoin con mastercard

About Mauro Madonna

Mauro Madonna è il consulente SEO, fondatore di Comunicazione web srl e soprattutto grandissimo appassionato di criptovalute. Ha infatti creato anche l'app Ufficiale per vedere le criptovalute in EURO

Guarda anche

Aerum

L’ecosistema Aerum, un hub orientato al mercato

sulle cripto Proporre soluzioni di scalabilità e prestazioniL’ecosistema Aerum non cerca di competere con EthereumAerum …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter : tieniti aggiornato!

Ricevi in anteprima gli ultimi aggiornamenti

Noi rispettiamo la tua privacy
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook