L’exchange Binance non autorizzato a operare in Italia dalla CONSOB

L’exchange Binance non autorizzato a operare in Italia dalla CONSOB - Consob 369286 1024x697Secondo il regolatore finanziario italiano, l’exchange di criptovalute Binance non è autorizzato a offrire servizi e attività nel paese.

CONSOB definisce non autorizzato l’exchange di criptovalute Binance

La CONSOB italiana ha affermato in un comunicato stampa che Binance non ha l’autorizzazione per svolgere attività nella nazione.

La CONSOB è un regolatore finanziario responsabile della regolamentazione del mercato mobiliare italiano, incluso il mercato azionario.

Il comunicato stampa recita: Consob avverte i risparmiatori che le società del “Gruppo Binance” non sono autorizzate a prestare servizi e attività di investimento in Italia

Nonostante alcune sezioni siano state precedentemente scritte in italiano su www.Binance.com, CONSOB segnala che la piattaforma non è ancora in grado di fornire servizi attraverso il sito web.

La piattaforma Binance offre un’ampia varietà di servizi come il trading di risorse digitali e token azionari. È stato il più grande scambio di criptovalute per volume di scambi nel mese di giugno.

Non solo in Italia

Solo il mese scorso il regolatore ha chiesto ai risparmiatori di adottare la massima cautela quando si tratta di criptovalute. La Consob ha ora ribadito il comunicato dicendo:

Inoltre, i risparmiatori sono invitati ad adottare la massima cautela nell’effettuare transazioni su strumenti relativi a cripto-attività.

Questo avviso non è la prima volta che l’exchange di criptovalute riceve qualcosa del genere. In effetti, da un po’ di tempo Binance sta affrontando problemi relativi alla regolamentazione e all’autorizzazione in diversi altri paesi.

Il mese scorso, l’autorità di vigilanza finanziaria del Regno Unito ha vietato a Binance di fornire servizi regolamentati nel paese. Stati Uniti, Giappone e Germania sono alcune delle altre nazioni che hanno preso di mira la piattaforma.

La Consob aggiunge inoltre: I risparmiatori sono invitati ad adoperare la massima diligenza al fine di compiere con consapevolezza le proprie scelte di investimento, verificando preventivamente che i siti web attraverso i quali effettuano l’investimento siano attribuibili a soggetti autorizzati.

Prezzo Bitcoin

Al momento in cui scriviamo, il prezzo di BTC oscilla intorno ai 31,8 mila dollari, in calo di quasi il 3% negli ultimi 7 giorni. Nell’ultimo mese, la criptovaluta ha perso il 20% di valore. Chi vuole acquistare in questo momento di calo e approfittare degli sconti, può utilizzare Bitcoin Revolution per fare qualche affare sicuro. 

Bitcoin continua a essere in un mercato limitato poiché il prezzo della criptovaluta rimane tra i livelli di 35k e 30k dollari. Tuttavia, da qualche giorno la moneta sembra essere nella fascia bassa del range.

Non è chiaro se BTC manterrà la tendenza al ribasso questa volta o se gli acquirenti lo riprenderanno prima di raggiungere la resistenza di 35k dollari.

Se Bitcoin perde il livello di supporto di 30k dollari, potrebbe prendere piede un mercato ribassista. D’altra parte, un mercato rialzista potrebbe essere in vantaggio se la criptovaluta è in grado di invertire la rotta e rompere la resistenza di 35k dollari.

Comments (No)

Leave a Reply