Tim Draper pensa ancora che il bitcoin raggiungerà 250mila dollari

Tim Draper pensa ancora che il bitcoin raggiungerà 250mila dollari - Tim Draper Bitcoin Bitcoin Price 2023Il fondatore di Draper Fisher Jurvetson, Tim Draper, non è turbato dall’ultima brutale svendita del mercato delle criptovalute e insiste sul fatto che la criptovaluta raggiungerà ancora i 250.000 dollari nel 2022 o all’inizio del 2023.

Draper si aspetta ancora che il BTC raggiunga 250mila dollari nel 2022

All’inizio del 2018, Draper ha conquistato i titoli dei giornali dopo aver previsto audacemente che il prezzo del bitcoin sarebbe arrivato a 250 mila dollari entro il 2022. E da allora, non è successo nulla che gli abbia fatto cambiare la sua ottimistica prospettiva.

In una recente intervista con Benzinga, il venture capitalist che ha investito in aziende di successo come Twitter, Tesla, Skype, Hotmail, Coinbase, tra le altre, ha spiegato che il bitcoin raggiungerà il suo obiettivo guidato dalla crescente adozione resa possibile dall’enorme popolarità.

“Sì, confermo la mia previsione. 250 mila dollari per il bitcoin entro la fine del 2022 o all’inizio del 2023. Abbiamo avuto molti alti e bassi e continueremo ad averne, ma il bitcoin globale, affidabile, decentralizzato, senza attriti, aperto e trasparente diventerà sempre più popolare man mano che sempre più applicazioni si evolvono.

Affinché il BTC possa raggiungere la quotazione di 250.000 dollari entro la fine del prossimo anno, dovrebbe apprezzarsi di circa l’800 percento. Attualmente, il bitcoin sta passando di mano a circa 32 mila dollari.

“Bitcoin rappresenta la libertà e la fiducia”

Per Draper, il bitcoin è la rappresentazione di libertà e fiducia. Ha notato che molte persone in tutto il mondo stanno già raccogliendo benefici dalle economie che possono essere create attorno alla criptovaluta di punta. Questo è diverso da paesi come l’Argentina e la Nigeria, dove le valute legali nazionali sono costantemente svalutate.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, il dichiarato toro del bitcoin non ha dubbi sul fatto che il BTC rimarrà una moderna copertura contro l’inflazione, finché continuerà la stampa senza precedenti di dollari da parte del governo e della Federal Reserve.

Draper si smentirà questa volta?

Mentre le previsioni sui prezzi nel settore delle criptovalute sono una dozzina, il track record di Draper lo distingue. Nel 2015, quando il bitcoin valeva meno di 500 dollari, il venture capitalist aveva previsto con precisione che l’asset avrebbe raggiunto i 10.000 dollari entro la fine del 2017.

Bitcoin ha effettivamente raggiunto i 10.000 dollari due anni dopo la sua previsione e ha raddoppiato l’obiettivo nello stesso anno, come Draper aveva previsto.

Dopo un aumento vertiginoso nel 2021, il prezzo del BTC è crollato di circa il 52% dal suo massimo storico di appena 65.000 dollari ad aprile. Il crollo è stato innescato dalla rinnovata repressione cinese sia sull’estrazione che sul commercio di bitcoin e in seguito aggravato dall’eccentrico CEO di Tesla, Elon Musk. Il tempo ci dirà se la previsione di 250.000$ di Draper è azzeccata.

Comments (No)

Leave a Reply