Una rivelazione scioccante sconvolge il governo delle Bahamas

Una rivelazione scioccante sconvolge il governo delle Bahamas - bahamas foto shutterstockruth peterkinIl nuovo capo di FTX ha fatto una rivelazione scioccante su ciò che ha portato al collasso della borsa delle criptovalute. Il nuovo capo ha accusato l’ex CEO di FTX, Sam Bankman-Fried, di essere responsabile dell’hacking della rete della società poche ore dopo la presentazione della domanda di fallimento negli Stati Uniti.

Il governo delle Bahamas ha ordinato a SBF di hackerare FTX per ottenere fondi – Fake news o realtà? 

Come dichiarato da un esperto di insolvenza, John J. Ray, l’accesso autorizzato alla piattaforma di FTX ha visto il trasferimento di attività in altri conti, non sotto il controllo della direzione della borsa di criptovalute.

Ray è un esperto avvocato fallimentare che ha guidato il famigerato caso di bancarotta della società energetica Enron. L’esperto è riuscito a vincere il caso di bancarotta da 23 miliardi di dollari, scatenato da un enorme scandalo contabile. Ray è ora il nuovo capo di FTX e porterà con sé il suo bagaglio di esperienza nel settore della finanza aziendale per aiutare a far progredire la borsa in difficoltà.

Allo stesso modo, in un documento depositato in tribunale dagli avvocati di FTX nel Distretto del Delaware, l’unità legale ha affermato che il governo delle Bahamas ha diretto un accesso non autorizzato al sistema della borsa di criptovalute per spostare le attività di criptovalute appartenenti ai debitori.

In una scioccante rivelazione del consulente legale della borsa, presentata alla corte in forma di verbale e di testo, il governo delle Bahamas ha ordinato a Bankman-Fried e al suo co-fondatore, Gary Wang, di trasferire una parte significativa degli asset dei debitori. Vale la pena notare che i debitori di FTX sono a conoscenza del fatto che i fondi sono sotto la custodia dell’autorità di regolamentazione delle Bahamas attraverso FireBlock (una società di custodia digitale istituzionale).

In un rapporto Reuters di giovedì, la Securities Commission of the Bahamas (SCB) ha rivelato di aver trasferito tutti i beni digitali appartenenti a FTX Digital Markets (FDM) a un portafoglio senza nome sotto la sua custodia. La dichiarazione della commissione indica che ha agito perché si trattava di una mossa normativa urgente necessaria per proteggere gli interessi degli stakeholder di FDM.

Le argomentazioni

In seguito alle dimissioni dell’amministratore delegato di FTX e alla dichiarazione di fallimento dell’exchange l’11 novembre, l’attività è crollata, mandando in tilt il settore delle criptovalute. Di conseguenza, mercoledì i liquidatori di FDM hanno chiesto a un tribunale di Manhattan di riconoscere le richieste di fallimento presentate alle Bahamas.

Hanno aggiunto di opporsi alla validità della procedura fallimentare dell’exchange già depositata negli Stati Uniti. FTX ha tuttavia controbattuto chiedendo che tutte le controversie siano gestite nell’ambito della giurisdizione dei tribunali del Delaware, dove l’azienda ha inizialmente presentato la richiesta di fallimento ai sensi del Capitolo 11 una settimana fa.

Nel frattempo, il giudice del Delaware ha fissato per lunedì 21 novembre una nuova data di udienza per la decisione sulla controversia relativa alla sede.

Inoltre, il nuovo amministratore delegato di FTX ha lasciato un commento sprezzante sulla governance aziendale di FTX sotto Bankman-Fried, descrivendola come la peggiore che abbia mai visto in un contesto aziendale. Secondo quanto riportato, Bankman-Fried avrebbe utilizzato i fondi della società per acquistare diverse case per il personale alle Bahamas.

Ray ha osservato che la direzione di FTX avrebbe dovuto documentare alcuni acquisti. Il recente caso ha segnato la caduta di FTX, che all’inizio dell’anno era stata valutata 32 miliardi di dollari. 

Comments (No)

Leave a Reply