Conosciamo bene gli ostacoli da affrontare per comprare Bitcoin con Paypal; molte persone hanno acquistato Bitcoin su Paypal, per poi chiedere i soldi indietro, in sostanza hanno lasciato il venditore senza criptovaluta e senza denaro.

Fortunatamente, esistono anche altri modi per acquistare Bitcoin tramite Paypal oggi giorno. Infatti, è possibile farlo su piattaforme sicure e regolamentate. Abbiamo scoperto tramite una ricerca approfondita, che eToro è la migliore piattaforma per l’acquisto di Bitcoin tramite Paypal. Continua a leggere questo articolo se vuoi scoprire di più e i passaggi da seguire per acquistare Bitcoin su questa piattaforma e altri exchange.

Perché dovresti acquistare Bitcoin con Paypal?

Poiché i Bitcoin possono essere acquistati e venduti, ma soprattutto essere conservati in un portafoglio digitale per rivenderli a un valore maggiore, la loro popolarità è cresciuta nel tempo. Si pensi che nel 2017 il prezzo del Bitcoin ha raggiunto livelli senza precedenti, superando la cifra record di 20 mila dollari statunitensi. Tuttavia, nel 2018 il Bitcoin trascinando con se tutte le altre valute digitali, hanno bruciato circa 700 miliardi di dollari di capitalizzazione. In poche parole, è convenuto più acquistare Bitcoin con Paypal e rivenderli, piuttosto che tenerli fermi nel proprio portafoglio digitale. Questa pratica viene eseguita anche tramite i robot per il trading automatico, come Bitcoin Era e Bitcoin Revolution. Per ora però, concentriamoci sulle piattaforme che ci permettono di acquistare ed eseguire la conversione Bitcoin euro Paypal.

Come acquistare Bitcoin con Paypal – Guida passo-passo

In questa guida analizzeremo tutti i passaggi necessari da eseguire per comprare Bitcoin con PayPal.

Come acquistare Bitcoin con Paypal su eToro

A differenza di ciò che avviene su altre piattaforme, chi acquista Bitcoin con PayPal attraverso eToro, lo fa tramite un processo semplice e diretto, che è il motivo principale per cui consigliamo questa piattaforma rispetto ad altre.

Passaggio 1: aprire un account

Accedi al sito web ufficiale di eToro e apri un nuovo account facendo clic su “Iscriviti subito”.

Dovrai inserire le tue informazioni personali nel modulo che appare e inviarlo per aprire l’account.

eToro, inoltre, ti offre la possibilità di accedere tramite i tuoi account Google o Facebook, saltando completamente la compilazione del modulo.

Passaggio 2: verifica la tua identità

Siccome si tratta di una piattaforma regolamentata, eToro richiede a tutti gli utenti l’invio del KYC e le procedure AML. Per farlo, avrai bisogno di caricare una copia della tua carta d’identità, la patente di guida o il tuo passaporto.

Ciò non serve solo per acquistare Bitcoin, ma anche per rispondere alla domanda “come vendere Bitcoin Paypal” attraverso la piattaforma e un account verificato.

Passaggio 3: deposita i fondi nel tuo portafoglio eToro e acquista Bitcoin

Puoi depositare i fondi nel tuo portafoglio elettronico utilizzando il tuo conto bancario (bonifico) o tramite carta di credito.

eToro supporta numerosi metodi di pagamento, tra cui i portafogli elettronici più popolari come PayPal (ovviamente), Neteller e Skrill. Seleziona PayPal se si tratta del tuo metodo di pagamento preferito ed effettua il tuo primo deposito.

I principianti possono iniziare con una cifra di 250$, un importo utile per iniziare a comprendere il funzionamento della piattaforma.

Come acquistare Bitcoin con Paypal su Plus500

Plus500 è una piattaforma molto simile a eToro e altrettanto sicura e regolamentata. Ecco i tre passaggi da seguire per comprare Bitcoin con Paypal su Plus500.

Passaggio 1: aprire un account

Se desideri acquistare Bitcoin con PayPal su Plus500, la prima cosa che devi fare, è recarti sul suo sito ufficiale e registrarti. Farlo è semplice e veloce. Tutto ciò che devi fare è accedere alla pagina del sito e inserire le tue informazioni nel modulo di registrazione, inserendo anche il tuo indirizzo email e scegliendo una password sicura per proteggere il tuo account. A questo punto dovrai verificare il tuo numero di telefono per confermare la tua identità.

Prima di poter effettuare il tuo primo deposito, dovrai completare un questionario secondo le restrizioni ESMA. All’inizio ti verrà chiesto di compilare un breve modulo inserendo le tue informazioni personali, tra cui nome completo, indirizzo di casa, paese di residenza e data di nascita. A questo punto dovrai semplicemente rispondere a qualche domanda a proposito della tua situazione finanziaria, tra cui entrate e il motivo per cui fai trading. Fatto questo, dovrai rispondere a qualche altra domanda a proposito della tua conoscenza e della tua esperienza nel trading.

Passaggio 2: deposita i fondi nel tuo account

A questo punto, non dovrai fare altro che effettuare il tuo primo deposito facendo clic su “deposita” nel tuo account. Qui potrai selezionare PayPal come metodo di pagamento sicuro. Il deposito minimo da effettuare per iniziare a fare trading con Plus500 è di 100$.

Passaggio 3: inizia a fare trading

Una volta effettuato il deposito, potrai fare clic su “trade” nel menu a sinistra della pagina per iniziare a fare trading. Ora potrai accedere alla piattaforma di trading. Se scorri verso il basso potrai trovare l’opzione per il trading di criptovalute. Quando visualizzi Bitcoin, potrai fare trading con la criptovaluta cliccando su “vendi” o “acquista”. È davvero molto semplice.

Acquistare Bitcoin con PayPal in Italia

Ora che conosci alcuni dei metodi migliori per comprare Bitcoin con PayPal, è arrivato il momento per scoprire i metodi migliori per farlo in Italia.

Il metodo migliore per comprare Bitcoin con PayPal in Italia è tramite Plus500. Il motivo è semplice, questa piattaforma è regolamentata dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) e dalla FCA (Financial Conduct Authority).

Quello che devi fare per acquistare Bitcoin su Plus500 è seguire i passaggi qui sopra. Una volta effettuato il tuo deposito iniziale su Plus500, devi solo fare clic sul mercato Bitcoin nella schermata della piattaforma e fare clic sul pulsante Acquista.

Consigli su come acquistare Bitcoin con PayPal

Ecco alcuni consigli per l’acquisto di Bitcoin con Paypal che puoi seguire, indipendentemente dalla piattaforma che scegli di utilizzare.

Verifica dell’identità

Verifica il tuo account e la tua identità, prima di effettuare qualsiasi acquisto. Il motivo per cui dovresti farlo subito, è che non tutti gli exchange e i provider crittografici che consentono l’integrazione con PayPal presentano lo stesso processo normativo. Pertanto, potresti ritrovarti a inserire continuamente le stesse informazioni più e più volte, quando sarebbe bastato farlo una sola volta all’inizio.

Affidabilità

Controlla sempre i collegamenti di phishing. I collegamenti di phishing a PayPal non sono per niente rari. I collegamenti di phishing sono pagine false che replicano accessi e popup di PayPal reali che richiedono il tuo login inducendo l’utente a pensare di essere un elaboratore sicuro. Dopo aver inserito le informazioni, la finestra si dissolve e il collegamento di phishing prende le informazioni di accesso a PayPal. Per proteggerti, verifica sempre la sicurezza dei tuoi popup e di tutti gli exchange di criptovaluta che stai utilizzando e consentono l’integrazione di PayPal.

Fai qualche ricerca

Ricerca il più possibile. Se non sei sicuro di poter acquistare Bitcoin in un exchange, prova a contattare un membro del team ufficiale. Fai anche i compiti. I siti di livello inferiore e meno conosciuti hanno maggiori probabilità di essere truffe.

Bitcoin vs PayPal

Comprendere le differenze e le somiglianze tra PayPal e Bitcoin è fondamentale per effettuare acquisti sicuri. Iniziamo col vedere le loro similitudini, poiché la maggior parte degli utenti che è già più abituata a Bitcoin o PayPal, desidera soltanto saperne di più su una delle due opzioni.

Similitudini

  • Sia il Bitcoin che PayPal sono metodi di pagamento
  • Entrambi sono utilizzati come sistema di pagamento P2P
  • Entrambi vengono utilizzati per creare transazioni online veloci ed economiche
  • Bitcoin e PayPal rappresentano tecnologie che mirano a semplificare il processo di pagamento digitale
  • Sia Bitcoin che PayPal consentono trasferimenti internazionali e integrazione diretta con piattaforme online

Differenze

  • Il Bitcoin è egli stesso una valuta, mentre PayPal non è una valuta o entità/attività trasferibile
  • PayPal collabora con banche e privati per elaborare i pagamenti quasi come un gateway; Bitcoin è decentralizzato
  • Bitcoin utilizza una tecnologia di contabilità distribuita per mostrare transazioni convalidate. PayPal si affida alle banche per verificare le transazioni
  • Una volta che un pagamento è stato rilasciato con il Bitcoin, non può essere cancellato. PayPal ha una funzione di addebito per annullare i pagamenti
  • Bitcoin utilizza la crittografia e gli utenti non devono essere identificati. Devi caricare il passaporto/ID nazionale o inserire i dati bancari per aprire un conto PayPal

Il Bitcoin è meglio di PayPal o viceversa?

Il Bitcoin non è necessariamente migliore di PayPal e PayPal non è migliore di Bitcoin, perché si tratta di due cose simili, ma allo stesso tempo diverse.

Teoricamente, il Bitcoin consente una maggiore velocità di transazione, è regolamentato e le conferme sono più rapide, il tutto, a una frazione del costo imposto da PayPal, tuttavia, siccome PayPal accetta le valute legali, si tratta attualmente della forma di pagamento più liquida disponibile.

Sebbene il Bitcoin possa mantenere un vantaggio tecnico interno, entrano in gioco anche liquidità e adozione; praticamente il 95% di tutti i moderni punti vendita utilizzati consentono l’integrazione con PayPal, mentre solo una piccola percentuale consente l’elaborazione di Bitcoin.

Questo è il compromesso e la successiva argomentazione che sorge. Sebbene il Bitcoin può tecnicamente dimostrarsi più efficiente di PayPal come forma di elaborazione, ha molti problemi che deve superare nei prossimi anni per essere nominato davvero migliore di PayPal.