Home / Tutte le Criptovalute / Bitcoin, la stabilità è la calma prima della tempesta

Bitcoin, la stabilità è la calma prima della tempesta

Bitcoin, la stabilità è la calma prima della tempesta. Ecco l’analisi di alcuni esperti di criptovalute.

Bitcoin, la stabilità è la calma prima della tempesta - bitcoin02

Il periodo di stabilità dei prezzi di Bitcoin potrebbe finire bruscamente, avvertono alcuni esperti di criptovalute, che sottolineano pertanto che i ristretti movimenti di mercato degli ultimi mesi di Bitcoin sia una sorta di “calma prima della tempesta”.

In particolar modo, facendo riferimento a precedenti periodi di stabilità, il fondatore di Albright Investment Group Victor Dergunov ha scritto in un post di un blog nel quale conferma di attendersi vedere i prezzi aumentare sostanzialmente nei prossimi mesi.

“Questa non è la prima volta che Bitcoin ha visto acque calme. Abbiamo visto periodi simili di modesta volatilità e di lievi oscillazioni dei prezzi”, ha scritto, per poi rammentare che “in primo luogo, simili fenomeni di bassa volatilità si sono verificati nelle fasi molto tardive dei mercati degli orsi bitcoin [in cui i prezzi scendono man mano che gli investitori vendono]. Tutti apparentemente perdono interesse, il volume si asciuga, il flusso di notizie si calma, e poi, quando meno te lo aspetti, inizia il prossimo mercato dei bitcoin bull [in cui i prezzi aumentano man mano che gli investitori acquistano]”.

I commenti di Dergunov seguono previsioni simili da parte dell’esperto di tecnologia blockchain Ian McLeod, che la scorsa settimana ha dichiarato a The Independent che il mercato della criptovaluta esploderà nel corso del 2019.  Secondo Mr McLeod, tuttavia, i grandi guadagni di prezzo proverranno da uno dei rivali di bitcoin, come ether.

“Possiamo aspettarci che il bitcoin perda il 50% della sua quota di mercato della cripto-valuta a favore di ethereum (quotazione ethereum), il suo rivale più vicino, entro cinque anni”, ha detto.  “Ethereum è già anni luce avanti rispetto al bitcoin in tutto tranne che nel prezzo, e questo divario diventerà sempre più evidente man mano che un numero sempre maggiore di investitori salta nella criptovaluta” – ha poi aggiunto.

Prima del 2017, l’ultimo picco di prezzo importante di bitcoin è arrivato nel 2013, quando il suo valore è salito da meno di 100 dollari a più di 1.000 dollari nel giro di pochi mesi. A ciò è seguito un breve crollo dei prezzi prima di un periodo sostenuto di perdite costanti e stagnazione del mercato che ha visto il commercio di bitcoin tra i 200 e i 600 dollari per più di due anni. Se il bitcoin dovesse rispecchiare tale tendenza, gli investitori potrebbero dover aspettare un po’ di tempo in più, e forse il 2020, per i prossimi cali di prezzo o guadagni significativi.

 

Bitcoin, la stabilità è la calma prima della tempesta
Rate this post
Compra bitcoin con mastercard

About Roberto Rais

Guarda anche

Ethereum supera Ripple nella classifica delle criptovalute - ethereum 310x165

Ethereum supera Ripple nella classifica delle criptovalute

Ethereum supera Ripple nella classifica delle criptovalute. ETH ritorna ad essere la seconda criptovaluta maggiormente …

Newsletter : tieniti aggiornato!

Ricevi in anteprima gli ultimi aggiornamenti

Noi rispettiamo la tua privacy
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook