Charles Hoskinson difende la recente intervista col controverso youtuber

Charles Hoskinson difende la recente intervista col controverso youtuber - Charles Hoskinson1Nell’intervista, il matematico ha parlato di Cardano con l’influencer e YouTuber Ben Armstrong, alias Bitboy. In base al suo seguito sociale (oltre 1,45 milioni di iscritti su YouTube e quasi 856.000 follower su Twitter), Bitboy è uno dei principali influencer di criptovalute.

Tuttavia, è stato criticato per la sua associazione con diversi progetti di truffa in criptovalute. Secondo le accuse, Armstrong promuove i progetti solo per la remunerazione che offrono, senza effettuare il dovuto controllo su di essi. Uno di questi è la piattaforma DeFi Celsius, che è stata criticata per i suoi rendimenti insostenibilmente elevati. La società ha recentemente sospeso i prelievi degli utenti a causa di una carenza di liquidità. Ironia della sorte, Bitboy ha di recente annunciato l’intenzione di fare causa a Celsius per questa decisione, nonostante sia stato un fan del progetto qualche tempo fa.

Hoskinson criticato per essersi confrontato con Bitboy

Dopo l’intervista di Hoskinson a Bitboy, l’utente Twitter @fabian_vBergen ha affermato che le azioni di Hoskinson hanno solo promosso il truffatore. Si è persino opposto a pubblicare un link all’intervista, affermando che avrebbe solo dato al “truffatore” una piattaforma più grande. Altri hanno espresso critiche simili, dicendo che la sua associazione con Bitboy potrebbe etichettare Cardano come una truffa o uno schema di pump-and-dump.

Per tutta risposta, Hoskinson ha affermato che una tale radicalità è impensabile. Il suo obiettivo era quello di comunicare la missione, la visione e l’etica di Cardano per ottenere ulteriori credenti nel progetto. 

Secondo Hoskinson, altri spettacoli e canali mediatici hanno criticato Cardano. Ma anche in questo caso, sostiene che avrebbe comunque rilasciato loro delle interviste. E anche se può sembrare “all’antica”:

Cardano ha bisogno di un esercito per cambiare il mondo, e non lo costruiremo solo parlando con gli incolpevoli e i puri.

Lento ma sicuro

Cardano è orgoglioso di essere uno dei progetti più lenti ma sicuri nel settore delle criptovalute. Il rivale Ethereum soffre di congestione della rete e di elevate commissioni di gas. Proprio di recente, Ethereum ha comunicato che The Merge sarebbe stato ritardato ancora una volta, nonostante sia stato eseguito con successo sulla rete di prova. L’importante aggiornamento è destinato a migliorare la scalabilità della rete, tra le altre caratteristiche.

Nel frattempo, Solana è soggetta a interruzioni di tanto in tanto. Solana ha avuto cinque interruzioni quest’anno e sette in 12 mesi. L’ultimo è avvenuto il 1° giugno, circa due settimane dopo l’annuncio di un aggiornamento volto a ridurre tali problemi. 

In confronto, Cardano ha avuto il minor numero di interruzioni e le sue tariffe sono relativamente convenienti. Inoltre, aumenta progressivamente la scalabilità, arrivando a 88KB di dimensione dei blocchi alla fine di aprile. Questo aggiornamento, oltre alla funzionalità dei contratti intelligenti, ha visto un aumento delle DApp. Nonostante i problemi di funzionalità, al 24 marzo Cardano contava 579 DApp in varie fasi di sviluppo. 

Comments (No)

Leave a Reply