Crypto è ancora come il boom di Internet alla fine degli anni ’90, nonostante il crollo del mercato

Crypto è ancora come il boom di Internet alla fine degli anni '90, nonostante il crollo del mercato - ricerca onlineL’ex attore diventato pioniere della crittografia ha fatto i commenti in una recente intervista con Fox Business mentre il mercato degli asset digitali continuava la sua rapida discesa.

Nonostante la massiccia flessione, Pierce è ancora fiducioso che la tecnologia abbia una lunga strada da percorrere, affermando: “Penso che siamo esattamente dove l’industria tecnologica era nel 1999, 2000.”

Ha aggiunto che è una situazione binaria con Bitcoin [Fai trading con Bitcoin System] che va a più di un milione di dollari per moneta o che va a zero.

“Molti di questi progetti andranno a zero, ma molti di loro diventeranno gli eBay, gli Amazon, i PayPal del nostro tempo e del futuro, ma con un successo probabilmente ancora maggiore”.

La bolla dot-com era un boom del mercato azionario causato dall’eccessiva speculazione delle aziende legate a Internet alla fine degli anni ’90. Oggi, quattro delle cinque maggiori aziende a livello globale sono basate su internet o sulla tecnologia.

Scommettere su Ethereum

Pierce è un massimalista del Bitcoin, ma vede anche molto potenziale in Ethereum [ETH] per le funzionalità aggiuntive come i contratti intelligenti che ha aggiunto all’ecosistema della finanza digitale.

Ha aggiunto che Ethereum sta attraversando un “momento cruciale” con l’imminente aggiornamento a Ethereum 2.0 o “livello di consenso” alla fine di quest’anno.

“Se riescono a farlo, sono ben posizionati per continuare ad essere nel posto in cui sono o addirittura in un posto migliore di quello che sono attualmente”.

Il miliardario Mark Cuban, proprietario dei Dallas Mavericks, ha fatto eco al sentimento che la criptovaluta sta attualmente attraversando la stessa stasi che ha attraversato internet. Ha aggiunto che le aziende devono ancora abbracciare i contratti intelligenti per migliorare la produttività e la redditività, che sarà il prossimo driver.

“Quando le imprese possono utilizzare i contratti intelligenti per ottenere un vantaggio competitivo, lo faranno. Le catene che si rendono conto di questo sopravviveranno”.

I mercati delle criptovalute scendono del 12%

La capitalizzazione totale del mercato ha visto uno dei suoi più grandi tuffi giornalieri dell’anno, con un calo dell’11% nelle ultime 24 ore. Questo ha portato a 200 miliardi di dollari che hanno lasciato lo spazio dalla stessa ora di ieri. I mercati hanno perso il 20% del loro valore negli ultimi 30 giorni.

Bitcoin è sceso al suo livello più basso da luglio 2021, scendendo un tocco sotto i 30.000 dollari durante la sessione di trading asiatica di martedì mattina. La maggior parte delle altcoin sono in calo a due cifre al momento, mentre il bagno di sangue delle criptovalute continua.

Comments (No)

Leave a Reply