Ethereum Classic lancia il Wrapped ETC ed entra in DeFi

Ethereum Classic lancia il Wrapped ETC ed entra in DeFi - Ethereum Classic blockchainEthereum Classic vuole tornare a far parte dello spazio della blockchain da cui si è divisa in modo controverso nel 2016.

Wrapped ETC

Secondo un annuncio di questa settimana, Ethereum Classic Labs, il più grande sostenitore della blockchain di ETC, ha rilasciato il Wrapped ETC (WETC), un token ERC-20 che consente ai titolari di ETC di partecipare a servizi DeFi basati su Ethereum.

Il wrapping è l’atto di prendere una risorsa da una blockchain, come bitcoin ad esempio, ed emettere una rappresentazione equivalente su un’altra blockchain, come Ethereum (scopri la quotazione in tempo reale). Wrapped Bitcoin (WBTC), ad esempio, è un token ERC-20 supportato su base 1: 1 con bitcoin tenuto in riserva dall’ente di custodia qualificato BitGo Trust.

“Volevamo assicurarci che ETC potesse passare a un ecosistema diverso”, ha affermato James Wo, fondatore e presidente di ETC Labs. “Mi aspetto che almeno il 10% dei titolari di ETC vorrà partecipare e utilizzare WETC.”

Wo di ETC Labs ha sottolineato che i token WBTC sono supportati e garantiti da BitGo, un’ente centralizzato. WETC può essere trasferito o archiviato in qualsiasi portafoglio o meccanismo di archiviazione compatibile con ERC-20, ha affermato Wo.

ChainBridge, un’applicazione decentralizzata che si interfaccia sia con la blockchain Ethereum Classic che con la mainnet di Ethereum, consente il trasferimento dei token ETC alla mainnet di Ethereum tramite il bridge.

Quindi una quantità specificata di ETC viene bloccata in uno smart contract e una quantità corrispondente di WETC viene coniata su Ethereum. Il rilascio di WETC segue il lancio di un bridge DAI-ETC, ha affermato Wo, che consente agli utenti di ETC di ottenere l’accesso al dai di MakerDAO, una popolare stablecoin in DeFi.

Nuovi inizi

Ethereum Classic ha una storia particolare, a partire dalla sua creazione nel luglio 2016 dal fork di Ethereum che ha seguito il famigerato hack DAO. ETC, che oggi viene scambiato a circa 5 $, ha raggiunto il massimo storico di 47 $ nel dicembre 2017, grazie in gran parte al supporto entusiastico dell’investitore di criptovalute Barry Silbert, CEO di Digital Currency Group.

Per contestualizzare, l’asset nativo di Ethereum, ether (ETH), viene ora scambiato a quasi 500 $. La blockchain di ETC è stata sottoposta ad una serie di attacchi del 51% ad agosto. Wo ha convenuto che l’emergere del WETC aiuterà a ricostruire la reputazione di ETC.

“In questo momento la rete ETC è molto sicura, quindi puoi fidarti”, ha detto. “Stiamo anche costruendo direttamente applicazioni sulla rete ETC, oltre a utilizzare WETC per andare oltre Ethereum”.

In ogni caso, Wo vede un futuro radioso poiché ETC si attiene al mining con proof-of-work (PoW) mentre Ethereum si sta imbarcando nel difficile salto al proof-of-stake (PoS). “Non tutti si fidano di PoS”, ha detto Wo. “Quindi penso che parte dell’ecosistema probabilmente si atterrà a ETC o ad altre versioni PoW di una blockchain in grado di eseguire smart contract.”

Comments (No)

Leave a Reply

ArabicDutchEnglishFilipinoFrenchGermanItalianNorwegianPolishPortugueseRussianSpanishSwedish