Il Bitcoin e le criptovalute sono qui per restare – Il CEO di Binance è fiducioso che la crisi passerà

Il Bitcoin e le criptovalute sono qui per restare - Il CEO di Binance è fiducioso che la crisi passerà - db778d37 7c00 4974 8386 885dfeb909e0Di recente, il magnate degli affari cinese-canadese e CEO di Binance, CZ, ha placato le speculazioni secondo cui il Bitcoin sarebbe morto. CZ ha affermato che l’attuale inverno delle criptovalute non ha ridotto la partecipazione attiva dei membri della comunità Bitcoin. Al contrario, CZ ha ribadito che il principale asset digitale rimane attivo e vivo.

Ha aggiunto che rimarrà tale anche nel prossimo futuro, a prescindere dai detrattori e dalle condizioni macroeconomiche del mercato. Domenica CZ ha twittato: “Il Bitcoin non è morto, siamo ancora qui”. Il suo tweet è un riferimento all’attuale calo del mercato delle criptovalute, che ha avuto un impatto negativo sui prezzi degli asset digitali.

Inoltre, il suo tweet era volto a calmare il fud (paura, incertezza e dubbio) che circonda il mercato delle criptovalute dopo il recente crollo della borsa FTX.

La maggior parte di coloro che hanno risposto al tweet hanno condiviso sentimenti simili a quelli di CZ. Uno dei rispondenti è stato Michael Saylor (un noto sostenitore delle criptovalute e cofondatore della società di gestione degli asset crittografici MicroStrategy). Saylor ha twittato che il Bitcoin avrà un ruolo fondamentale nel migliorare il mondo. Secondo lui, il Bitcoin è indistruttibile e immortale.

L’implosione di FTX è l’ultima ad aver causato perdite miliardarie agli investitori in criptovalute. È lo specchio del collasso della rete Terra, che ha portato molte società di criptovalute a dichiarare bancarotta. Tra i nomi di spicco figurano Voyager, 3AC e Celsius. Dopo il crollo di FTX, alcuni investitori iniziano a dubitare che sia saggio investire in cripto.

Ricostruire l’industria delle criptovalute

Tuttavia, molti influencer del settore, in particolare CZ, stanno cercando di ridurre gli effetti del contagio. Il tweet di CZ di domenica era simile alle osservazioni fatte durante la presentazione del fondo di recupero del settore di Binance lo scorso lunedì. Nell’annunciare il lancio del fondo di recupero, CZ ha anche invitato i ricchi VC di criptovalute a sostenere l’iniziativa.

Il fondo di recupero di Binance è un’iniziativa di CZ per aiutare le imprese di criptovalute più solide a sopravvivere a un’inattesa crisi di liquidità. Il nuovo proprietario della borsa Huobi, Justin Sun, e l’amministratore delegato di BankToTheFuture, Simon Dixon, sono due nomi di spicco che hanno accolto pubblicamente l’appello di CZ.

In precedenza, CZ ha affermato che una maggiore chiarezza normativa è uno dei modi efficaci per evitare che si verifichi un’implosione simile a quella dell’FTX. Mercoledì scorso, l’amministratore delegato di Ripple, Brad Garlinghouse, è apparso nella squawk box della CNBC e ha osservato che il settore delle criptovalute è sopravvissuto a molte sfide in passato.

Pertanto, è convinto che sopravviverà all’attuale crisi. Tuttavia, ha osservato che è normale che in qualsiasi settore finanziario si verifichino delle flessioni, poiché nulla è tutto “sole e arcobaleno”. Il panico creato dall’implosione di FTX ha causato un forte calo dei prezzi delle criptovalute, compreso il BTC.

Secondo i nostri dati, il BTC è scambiato a una quotazione di 16.092 dollari ed è sceso del 2,60% nelle ultime 24 ore. Il prezzo attuale rappresenta il minimo da due anni a questa parte. L’ultima volta è stato scambiato a quel prezzo nel novembre 2020.

Comments (No)

Leave a Reply