Il fondatore di Terra non riesce a stimolare la ripresa di UST e LUNA

Il fondatore di Terra non riesce a stimolare la ripresa di UST e LUNA - Terra Luna vuot troi hon Top 10 hanh trinh den dinh cao moi thoi dai 1068x597 1Dopo una notte di turbolenze sui mercati UST e LUNA, il CEO di Terraform Labs e fondatore di Terra blockchain Do Kwon ha rotto il suo silenzio mercoledì.

I mercati delle criptovalute hanno atteso per quasi 20 ore che egli annunciasse un presunto “piano di recupero”, come promesso in un tweet di martedì.

Kwon si rivolge alla comunità di Terra

In un nuovo tweet di mercoledì, Do Kwon ha dichiarato: “Capisco che le ultime 72 ore sono state estremamente dure per tutti voi”, prima di rassicurare la comunità di Terra: “So che sono deciso a lavorare con ognuno di voi per superare questa crisi e costruiremo la nostra via d’uscita. Insieme”.

“Prima di ogni altra cosa, l’unica strada da percorrere sarà quella di assorbire l’offerta di stablecoin che vuole uscire prima che $UST possa iniziare il repeg”, ha spiegato.

Di conseguenza, ha dichiarato che Terraform Labs (TFL) “approva la proposta 1164 della comunità”, una proposta che essenzialmente consentirà alla blockchain Terra di assorbire più rapidamente l’offerta di UST.

“Naturalmente”, ha aggiunto, “questo ha un costo elevato per i detentori di UST e LUNA, ma continueremo a esplorare varie opzioni per apportare più capitale esogeno all’ecosistema e ridurre l’eccesso di offerta di UST”.

Ha detto che saranno discusse anche altre proposte della comunità.

Kwon ha poi promesso che, man mano che UST verrà ricostruito, il suo meccanismo di collateralizzazione verrà adeguato e ha concluso il suo intervento con un tentativo di rassicurare il sentimento all’interno della comunità Terra.

“L’ecosistema Terra è uno dei più vivaci dell’industria delle criptovalute, con centinaia di team appassionati che costruiscono applicazioni che definiscono la categoria”, ha dichiarato. “Finché questi costruttori, tra cui TFL, continueranno a costruire, ne usciremo insieme”.

I mercati UST e LUNA non sono impressionati

Il “piano di recupero” di Kwon non è riuscito a ispirare una ripresa significativa del prezzo della stablecoin algoritmica UST, fiore all’occhiello di Terra. Al momento in cui scriviamo, la moneta continua a essere scambiata a livelli depressi, intorno alla quotazione di 0,30 dollari, mentre si avvicina l’inizio della sessione di trading statunitense.

Nel frattempo, l’ondata di offerta di UST, che secondo il meccanismo di mint-burn di Terra viene successivamente convertita in un’ondata di offerta di LUNA, continua a pesare sul token. Di recente è sceso sotto la soglia dei 2,0 dollari, il livello più basso dal febbraio 2021.

LUNA/USD ha perso oltre il 97% del suo valore dall’inizio della settimana, quando era scambiato vicino ai 65 dollari per gettone, ed è sceso di oltre il 98% dal suo massimo storico vicino ai 120 dollari stampato all’inizio del mese scorso.

Finché ci sarà un arretrato di UST da convertire in LUNA (dove quasi inevitabilmente saranno venduti subito dopo la conversione), è improbabile che la pressione di vendita su LUNA si allenti.

Con gli UST ora scambiati così tanto al di sotto del loro peg, l’unica speranza che molti detentori di UST avranno di riscattare l’importo equivalente in dollari USA effettivi è quella di utilizzare il meccanismo “mint-burn” di Terra per convertire gli UST nella stessa quantità di USD di LUNA e poi venderli immediatamente.

Comments (No)

Leave a Reply