Jobchain ottimizza la ricerca di lavoro e il pagamento degli stipendi con la criptovaluta

Jobchain ottimizza la ricerca di lavoro e il pagamento degli stipendi con la criptovaluta - ImmagineIl famoso progetto con sede in Spagna Jobchain, ha sviluppato una soluzione blockchain intuitiva che consente ai datori di lavoro di cercare talenti e pagare i dipendenti con criptovaluta, risparmiando così tempo prezioso. E alcune delle principali aziende hanno già sperimentato i vantaggi del mondo reale.

L’obiettivo di Jobchain

Non c’è niente di più attraente per i sostenitori delle criptovalute che accedere a più prodotti che generano reddito criptato. Quindi, l’emergere di Jobchain ha trovato un forte seguito in mezzo alla crescente domanda di risorse digitali. L’ecosistema propone soluzioni radicali alle crisi globali di disoccupazione e sottoccupazione e abilita una piattaforma blockchain in cui datori di lavoro e potenziali dipendenti possono fare rete.

Per Jobchain, l’obiettivo è semplice: portare quante più persone a partecipare a un’economia del lavoro decentralizzata basata su blockchain. La piattaforma cerca di rimuovere tutte le forme di barriere e offrire a chi cerca lavoro una protezione aggiuntiva contro un sistema truccato e centralizzato.

Ma la cosa più notevole di questo progetto, è probabilmente il modo in cui elimina le restrizioni transfrontaliere per le persone in cerca di lavoro. Secondo Jose Bay, fondatore e CEO di Jobchain, le persone in cerca di lavoro devono solo inviare i propri dettagli, tra cui esperienza e istruzione, in un database decentralizzato. I profili sono prontamente disponibili per i potenziali datori di lavoro che potrebbero scegliere di ordinare i talenti in base alla disponibilità, all’ubicazione e al livello di compenso.

Possibilità di ricevere stipendi in criptovaluta JOB

Poiché l’offerta di Jobchain è profondamente radicata nell’etica della blockchain e del decentramento, consente anche di ricevere remunerazioni in criptovaluta. Pertanto, Jobchain non solo consente ai dipendenti di eludere le insidie ​​della burocrazia, ma offre anche un prodotto finanziario abbastanza innovativo. Con JOB, il token nativo della piattaforma, i dipendenti possono ricevere il loro stipendio da qualsiasi parte del mondo. Un’iniziativa simile è stata introdotta all’inizio di quest’anno a Miami, dove i dipendenti della città possono ricevere parte o tutto il loro compenso in Bitcoin.

Molte aziende hanno già iniziato a testare la fattibilità di questa soluzione di pagamento degli stipendi non convenzionale basata sui token JOB. Un brillante esempio sono i calciatori del campionato spagnolo che inizieranno a ricevere gli stipendi con JOB a breve. C’è anche un aumento del numero dei principali profili aziendali inseriti nella rete Jobchain.

Jobchain ritiene che i pagamenti in criptovaluta risolvano i problemi ricorrenti riscontrati durante l’elaborazione degli stipendi. Questa infrastruttura di pagamento alternativa rende i pagamenti più rapidi. Invece di aspettare giorni per confermare i pagamenti, JOB consente il pagamento immediato senza costi aggiuntivi.

Riconoscendo che non tutti sono a proprio agio con la criptovaluta e il mantenimento di un portafoglio digitale, il progetto ha introdotto modi in cui le persone possono ricevere i token JOB tramite moduli convenzionali. È già apparsa una nuova opzione per pagare i token JOB in carte Visa prepagate. Con questa opzione, i titolari di carta possono utilizzare i gettoni JOB come metodo di pagamento in qualsiasi momento ovunque sia supportata la carta Visa. 

Comments (No)

Leave a Reply