Mark Cuban dice che il Bitcoin non è e non sarà mai una copertura contro l’inflazione

Mark Cuban dice che il Bitcoin non è e non sarà mai una copertura contro l'inflazione - 106798364 1605643956212 gettyimages 1134758465 150285 0514 scaledIl proprietario dei Dallas Mavericks – Mark Cuban – ha sostenuto che Bitcoin (quotazione BTC) non può essere considerato una copertura contro l’inflazione. Ancora una volta ha opinato che Dogecoin (DOGE) è più adatto per i pagamenti rispetto alla criptovaluta principale.

Non lo è e non lo sarà mai

Negli ultimi due anni, il miliardario americano Mark Cuban ha mostrato una posizione controversa sul bitcoin. All’inizio del 2020, non era chiaramente un sostenitore della criptovaluta primaria, dicendo che è più facile commerciare banane che BTC.

In seguito, ha iniziato ad ammorbidire il suo punto di vista, e l’anno scorso l’ha descritto come una religione finanziaria, che è meglio dell’oro. Contrariamente ai suoi precedenti commenti negativi, ha poi evidenziato l’asset come facile da scambiare, conservare e creare.

Durante un recente scontro verbale con l’importante personalità di YouTube Preston Pysh su Twitter, però, Cuban ha detto che BTC non diventerà mai una copertura contro l’inflazione.

Non molto tempo fa, la sua squadra NBA ha iniziato ad accettare i pagamenti in bitcoin e altre criptovalute per i biglietti delle partite e il merchandising sul suo negozio online. Tuttavia, il proprietario del club ha spiegato che i fan non sono entusiasti di spendere i loro bitcoin in quanto preferiscono tenere il bene a lungo termine, aspettandosi che il suo prezzo aumenti nel tempo.

D’altra parte, molti impiegano Dogecoin per gli acquisti in quanto hanno un atteggiamento completamente diverso verso il token meme:

“Vendiamo migliaia e migliaia di dollari al mese durante la bassa stagione, e una volta che la stagione inizia, mi aspetto che questo accada a settimana in Dogecoin – e questo è davvero perché è facile da spendere, non si apprezza così tanto che la gente vuole tenerlo per sempre”.

Guarda la performance di DOGE nell’ultimo anno

Nel suo ultimo tweet, Cuban ha ribadito che Dogecoin è “buono per spendere e meglio di un biglietto della lotteria”.

Cuban ha aggiunto che potrebbe aver perso un po’ di terreno significativo durante l’attuale criptovaluta, ma ha segnato una performance notevole per gli ultimi 12 mesi. Al momento di scrivere queste righe, DOGE è in crescita di quasi il 1.700% su una linea temporale di 12 mesi.

Parlando del suo investimento personale nella moneta meme, Cuban ha recentemente rivelato di averlo aumentato da 500 a 1.500 dollari, spiegando di aver comprato “un po’ di più per divertimento”. Allora, ha descritto Dogecoin come un modo per capire come funzionano i beni digitali, non uno strumento di investimento di successo:

“Non ho mai detto a nessuno che è un grande investimento, ho spesso detto che è un ottimo modo per capire come funziona la criptovaluta, come investire nel mercato”.

Comments (No)

Leave a Reply