Home / News Tutte le Criptovalute / Ripple investe 50 milioni di dollari per la ricerca universitaria

Ripple investe 50 milioni di dollari per la ricerca universitaria

Ripple investe 50 milioni di dollari per la ricerca universitaria. L’obiettivo è accelerare lo sviluppo della blockchain e cullare la crescita di giovani talenti.

Ripple investe 50 milioni di dollari per la ricerca universitaria - ripple 1024x683

Ripple sta investendo milioni di dollari in alcune migliori università per accelerare l’adozione della tecnologia blockchain. Ad affermarlo è la stessa società, che ha confermato il lancio di una partnership con 17 istituti universitari lunedì, tra cui l’Università della Carolina del Nord, il MIT e l’Università della Pennsylvania. Tramite il programma “University Blockchain Research Initiative“, Ripple donerà 50 milioni di dollari per la ricerca e lo sviluppo di blockchain, criptovaluta e pagamenti digitali. Ad ogni modo, la donazione è in dollari e non in criptovaluta – ha precisato la compagnia.

“Con l’aumento della globalizzazione, aumenta anche la domanda di soluzioni tecnologiche e di talenti per risolvere i problemi finanziari più difficili del mondo, come le rimesse al dettaglio” – ha dichiarato Eric van Miltenburg, vicepresidente delle operazioni aziendali di Ripple.

La società ha dichiarato che l’iniziativa è stata lanciata in parte per poter soddisfare le esigenze del mondo lavorativo. Ripple rammenta infatti come più di 4.500 posizioni di lavoro con i termini “blockchain” o “criptovaluta” sono state pubblicate su LinkedIn lo scorso anno, con un aumento del 150% rispetto all’anno precedente, ed è probabile che la situazione possa proseguire su questo ritmo ancora a lungo, generando un potenziale gap professionale.

Ricordiamo che blockchain è la tecnologia alla base delle criptovalute come il Bitcoin. E che mentre ci sono innumerevoli usi per quella tecnologia, l’attenzione di Ripple si sta concentrando soprattutto sugli accordi di transazione in tempo reale per le banche. Per questo motivo, l’azienda ha anche annunciato partnership con i big USA MoneyGram e Western Union, oltre che con American Express e Santander.

Ricordiamo altresì che Ripple è il nome della società tecnologica con sede a San Francisco, che sta sviluppando una rete per pagamenti finanziari globali più rapidi e più efficienti. XRP è invece il nome del suo token digitale, che le istituzioni finanziarie possono utilizzare per effettuare le transazioni sul proprio network. Spesso, tuttavia, per comodità prende il nome di Ripple anche lo stesso token: in merito, concludiamo precisando che ad oggi Ripple possiede circa 60 miliardi dei 100 miliardi di XRP prodotti.

Rate this post
Compra bitcoin con mastercard

About Roberto Rais

Grande appassionato di criptovalute, scrittore ormai da tempo per cripto-valuta.net

Guarda anche

legge e bitcoin

LA TASSAZIONE DELLE CRIPTOVALUTE PER LE PERSONE FISICHE

sulle cripto Tassazione criptovalute in ItaliaReddito superiore 51645,69Donazioni criptovaluteCessione a termine LA TASSAZIONE DELLE CRIPTOVALUTE …

Newsletter : tieniti aggiornato!

Ricevi in anteprima gli ultimi aggiornamenti

Noi rispettiamo la tua privacy
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook