Home / News Tutte le Criptovalute / Ripple, per McCaleb il segreto delle criptovalute è la decentralizzazione

Ripple, per McCaleb il segreto delle criptovalute è la decentralizzazione

Ripple, per McCaleb il segreto delle criptovalute è la decentralizzazione. A parlare è stato il fondatore di una delle valute digitali più note al mondo.

Ripple, per McCaleb il segreto delle criptovalute è la decentralizzazione - Ripple

Il co-fondatore di Ripple, Jed McCaleb, in una recente intervista ha affermato che le criptovalute e le sottostanti tecnologie blockchain hanno bisogno di una rete decentralizzata per avere successo nel lungo termine, perché l’utilizzo di una rete di pagamento finanziaria centralizzata si tradurrà in “un sistema che non è migliore di SWIFT o PayPal”.

“La vera visione è quella di avere rete, molto simile a Internet, alla quale chiunque può partecipare” – ha poi aggiunto McCaleb venerdì scorso intervistato alla trasmissione “Fast Money” della CNBC, aggiungendo che “non c’è entità centrale in grado di decidere” e che “questo è il modo in cui questo sistema può effettivamente crescere e raggiungere l’ubiquità”.

McCaleb è il co-fondatore di Ripple, la terza moneta digitale per capitalizzazione di mercato dopo Bitcoin e Ethereum, ma nel 2014 ha scelto di separarsi dall’originario team di sviluppo per puntare sul suo progetto Stellar, proprio a causa delle diverse convinzioni su come il sistema avrebbe dovuto essere gestito.

“È molto difficile eseguire i nodi al di fuori di …Ripple Labs”, ha anche affermato McCaleb, ricordando come il team di Ripple gestisca la maggior parte dei nodi, in un contesto che “dovrebbe essere preoccupante per le persone”.

“Quello che stiamo cercando di costruire in Stellar è un protocollo a livello di Internet”  ha altresì rammentato, concludendo che sarebbe importante “che sia fatto da un’entità senza scopo di lucro: se immagini un Internet creato da una società che ha il profitto come obiettivo, si tratterebbe di qualcosa di molto diverso”.

Un’altra chiave per il successo di Stellar, ha poi aggiunto McCaleb, è quella di non limitare la base degli investitori a pochi partecipanti. “Una delle cose che stiamo facendo in Stellar è distribuire la moneta sottostante molto ampiamente” – dichiara. Effettivamente, le monete XLM di Stellar, note come Lumen, erano tra le 10 maggiori criptovalute per capitalizzazione di mercato all’inizio di quest’anno, ma poi qualcosa è andato storto: la valuta ha perso terreno, cedendo il 34% quest’anno.

Qualche giorno prima McCaleb aveva dichiarato ancora alla CNBC che la criptovaluta e la tecnologia sottostante blockchain cambieranno il modo in cui il sistema bancario potrà svilupparsi in futuro, aggiungendo poi che entro i prossimi 10 anni, la maggior parte delle attività, anche quelle non crittografiche, saranno digitalizzate.

Rate this post
Compra bitcoin con mastercard

About Roberto Rais

Grande appassionato di criptovalute, scrittore ormai da tempo per cripto-valuta.net

Guarda anche

Criptovaluta Facebook, cresce lo scetticismo - facebook 310x165

Criptovaluta Facebook, cresce lo scetticismo

Criptovaluta Facebook, cresce lo scetticismo. Ecco perchè gli analisti Tech Central non credono alla facecoin. …

Newsletter : tieniti aggiornato!

Ricevi in anteprima gli ultimi aggiornamenti

Noi rispettiamo la tua privacy
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook