Un altro disastro sta per accadere? Babel finance sospende i prelievi di criptovalute

Un altro disastro sta per accadere? Babel finance sospende i prelievi di criptovalute - Babel FinanceBabel finance, un fornitore di servizi cripto-finanziari di Hong Kong, si aggiunge all’elenco delle società che stanno lottando per far fronte all’attuale mercato ribassista. Venerdì la società ha annunciato una sospensione temporanea e il riscatto degli asset digitali.

Perché Babel sospende i prelievi

La società è fortemente colpita dalle attuali condizioni di ribasso del mercato delle criptovalute. Per questo motivo, ha faticato a pagare i propri investitori. Babel finance si aggiunge all’elenco delle società di prestito di criptovalute che stanno lottando per far fronte al caos del mercato delle criptovalute.

Secondo quanto riportato da diversi media, il prestatore di asset digitali ha dichiarato di stare vivendo una “pressione di liquidità fuori dal comune”. Di conseguenza, non ha avuto altra scelta che fare questo annuncio. Il Bitcoin ha perso oltre il 60% del suo valore da quando ha raggiunto il massimo storico di 69.000 dollari lo scorso novembre. Gli investitori continuano a vendere i loro asset rischiosi (tra cui il Bitcoin) in seguito alle politiche monetarie più restrittive delle banche centrali.

Un’altra società di criptovalute è sull’orlo del collasso?

In una dichiarazione ufficiale di Babel Finance si legge che:

abbiamo pressioni di liquidità non comuni. La forte volatilità del mercato ha contribuito a creare situazioni di rischio per tutti gli operatori istituzionali del mercato delle criptovalute, compresi noi.

Sembra che il susseguirsi di crolli di società di criptovalute non finirà presto. Ogni giorno si ha notizia di una o più società di criptovalute che collassano o sono sull’orlo del collasso. I recenti problemi di insolvenza di Three Arrows Capital sono ancora freschi nella mente degli investitori.

In seguito all’incertezza di Three Arrows Capital, una delle sue controllate (Finblox) ha annunciato che i prelievi mensili sulla sua piattaforma sono ora limitati a 1.500 dollari. Ha inoltre annunciato di non offrire più la distribuzione di incentivi.

Babel finance può trovare una soluzione rapida ai suoi problemi di liquidità?

I problemi di Babel finance fanno capire che molte società di prestito di criptovalute stanno risentendo dell’attuale mercato ribassista delle criptovalute. Tuttavia, la società di prestito di criptovalute ha rivelato che sta discutendo con tutte le parti interessate per trovare una soluzione e proteggere i suoi clienti. Il mese scorso, Babel ha raccolto 80 milioni di dollari in finanziamenti di Serie B sulla base di una valutazione di 2 miliardi di dollari.

È importante notare che i prestiti in essere della società sono aumentati di 1 miliardo di dollari tra febbraio e dicembre 2021. Ogni operazione di trading sui derivati di Babel supera gli 800 milioni di dollari. Da quando è in attività, la società ha negoziato contratti di opzioni per un valore di oltre 20 miliardi di dollari.

Babel Finance non è l’unica società di criptovalute che ha bloccato i prelievi negli ultimi tempi. All’inizio della settimana, Celsius ha annunciato la sospensione dei prelievi di asset digitali e dei prodotti di swap e trasferimento. L’annuncio di Celsius ha rivelato i crescenti problemi di prestito che le piattaforme di prestito di criptovalute devono affrontare.

In seguito all’annuncio di Celsius, il prezzo del suo token è crollato del 50% nel giro di 24 ore. Inoltre, il principale exchange di criptovalute, Binance, ha sospeso i prelievi di Bitcoin, citando la congestione della rete. Il crash della rete Terra e il continuo declino del prezzo del Bitcoin suggeriscono che nessuna delle due società di criptovalute sopra citate potrebbe riprendersi presto.

Comments (No)

Leave a Reply